MDaemon Server v17.5 Note sulla versione

MDaemon 17.5.2 - 19 dicembre 2017

INFORMAZIONI SPECIALI

[16456] Con MDaemon Private Cloud ora sono disponibili le opzioni di posta elettronica su host. Per ulteriori informazioni, visitare il sito: http://www.altn.com/Products/MDaemon-Private-Cloud/.

MODIFICHE E NUOVE FUNZIONI

ERRORI CORRETTI

MDaemon 17.5.1 - martedì 24 ottobre 2017

INFORMAZIONI SPECIALI

[19710] L'opzione di vaglio dinamico che consente di congelare gli account dopo un certo numero di errori di autenticazione ora è disattivata per impostazione predefinita. Sarà disattivata quando si eseguirà l'aggiornamento alla versione 17.5.1. Per riattivarla, passare a Sicurezza | Vaglio dinamico | Controllo errori di autenticazione.

MODIFICHE E NUOVE FUNZIONI

ERRORI CORRETTI

MDaemon 17.5.0 - 26 settembre 2017

INFORMAZIONI SPECIALI

[18481] BlackBerry Enterprise Server (BES) per MDaemon non è compatibile con MDaemon versione 17.5 o successiva. Non sarà pubblicata una nuova versione di BES compatibile con MDaemon. Il programma di installazione di MDaemon disattiverà BES se ne rileva la presenza. Rimuovere BES per non ricevere più notifiche. Le informazioni su BES sono state rimosse dall'interfaccia MDaemon.

[10327] Aggiunti gli elenchi di esclusione di quarantena per consentire il passaggio di file protetti da password da parte di o verso mittenti e destinatari configurati. In Sicurezza | AntiVirus, abilitare "Consenti file protetti da password in elenco esclusioni..." e fare clic sul pulsante "Configura esclusioni". A partire dalla versione SecurityPlus 5.1.0, il plug-in ClamAV potrebbe mettere in quarantena file protetti da password prima che vangano esaminati dal motore AV. Un'opzione sarebbe quella di disattivare il Plug-in ClamAV.

NUOVE FUNZIONI

[11481] VAGLIO PAESI

È stato sviluppato un sistema di blocco geografico che consente di bloccare tentativi di connessione SMTP, POP, IMAP, WorldClient, ActiveSync, AutoDiscovery, XML API, Remote Administration, CalDAV/CardDAV, XMPP e Minger da territori non autorizzati. Per configurare questa funzione è stata aggiunta una nuova schermata su Ctrl+S|Vaglio|Vaglio paesi.

Quando sono bloccate le connessioni, viene scritta una riga nel registro del vaglio.

[18722] VAGLIO DINAMICO PER TUTTI I PROTOCOLLI/SERVIZI

Il vaglio dinamico di MDaemon è stato ampliato per funzionare con SMTP, POP, IMAP, WorldClient, ActiveSync, AutoDiscovery, XML API, Remote Administration, CalDAV/CardDAV, XMPP e Minger. Gli errori di autenticazione sono rilevati su tutti questi servizi e gli IP possono essere bloccati per tutti. Le impostazioni sono sull'interfaccia in Sicurezza | Vaglio dinamico. Il registro è su Plug-in | Vaglio dinamico. Il sistema separato di vaglio dinamico di WorldClient è stato rimosso.

[5801] ALLEGATI PIM

Gli elementi PIM (calendario, contatti, attività, note) ora supportano gli allegati. Gli allegati possono essere aggiunti a un elemento PIM tramite WorldClient, Outlook Connector o CalDAV/CardDAV. Quando si organizza una riunione, tutti gli allegati saranno mandati ai partecipanti.

Temi LookOut e WorldClient: implementati gli allegati PIM per i calendari. Aggiunta una nuova scheda nel riquadro di modifica calendario che consente agli utenti di includere allegati in un evento/riunione. Se un utente ha accesso all'evento in lettura, potrà scaricare i file allegati. Soltanto gli utenti con diritto di modifica possono caricare o rimuovere gli allegati da un evento/riunione. Altri temi non potranno modificare gli allegati, ma questi non saranno persi quando si modifica un evento/riunione.

[15733] SCAMBIO CHIAVI PGP DURANTE SMTP

Una nuova casella di spunta su MDPGP GUI abilita/disabilita la transazione automatica delle chiavi pubbliche che fa parte del processo di consegna del messaggio SMTP. Se si attiva, il server SMTP di MDaemon si affiderà a un comando SMTP chiamato RKEY.

Quando invia un'e-mail a un server che supporta RKEY, MDaemon si offrirà di trasmettere la chiave pubblica attuale e preferita del mittente all'altro host. L'host risponderà indicando che ha già la chiave, e quindi non sarà necessario fare altro ("250 2.7.0 Chiave già conosciuta") o che ha bisogno di quella chiave e in quel caso gli sarà trasferita immediatamente nel formato protetto ASCII ("354 Inserire la chiave che termina con la sequenza CRLF.CRLF") proprio come un messaggio e-mail. Le chiavi che sono scadute o sono state revocate non vengono mai trasmesse. Se MDaemon ha più chiavi per il mittente, offrirà sempre la chiave indicata come preferita. Se non ci sono chiavi preferite, sarà offerta la prima disponibile. Se non ci sono chiavi disponibili, non sarà fatto altro. Vengono offerte solo le chiavi pubbliche che appartengono agli utenti locali.

Il trasferimento della chiave pubblica avviene nell'ambito della sessione di posta SMTP che consegna il messaggio dell'utente. Per far sì che le chiavi pubbliche trasmesse in questo modo siano accettate, devono arrivare insieme a un messaggio che è stato firmato con DKIM dal dominio del proprietario della chiave. Il campo i= dovrà mostrare l'indirizzo del proprietario della chiave e deve corrispondere esattamente all'intestazione "From:" che dev'essere unica. Il "proprietario della chiave" si trova nella chiave stessa. Inoltre il messaggio deve arrivare da un host nel percorso SPF del mittente. Infine, il proprietario della chiave (o tutto il suo dominio tramite l'uso di caratteri jolly) dev'essere autorizzato per RKEY aggiungendo una voce apposita al file delle regole MDPGP (le istruzioni sono nel relativo file delle regole) indicante che il dominio è accreditato per lo scambio della chiave. Tutte queste verifiche vengono eseguite automaticamente, ma l'utente deve aver attivato la verifica DKIM e SPF.

Il registro MDPGP mostrerà i risultati e i dettagli di tutte le chiavi importate o eliminate e il registro di sessione SMTP rileverà questa attività. Quando funziona correttamente, i registri della sessione SMTP mostreranno i dettagli della transazione e il file registro MDPGP sarà completato dai dettagli.

Questa procedura tiene traccia dell'eliminazione delle chiavi esistenti e della selezione delle nuove chiavi preferite e aggiorna tutti i server partecipanti ai quali invia messaggi quando questi elementi cambiano.

MODIFICHE E NUOVE FUNZIONI

ERRORI CORRETTI

MDaemon è marchio registrato di Alt-N Technologies, Ltd.
Copyright ©1996-2017 Alt-N Technologies, Ltd.